Parlando con un amico a cui ho chiesto qualche consiglio su come iniziare questa esperienza, viste le mie scarse attitudini informatiche, tra il serio ed il faceto mi sono “giustificato” spiegandogli che probabilmente sono giunto alla crisi di mezza età. In realtà sulla crisi ci sono pochi dubbi, ma non credo che l’età c’entri più di tanto. Ci sono pensieri e paure che mi rimbalzano in testa di continuo e vorrei cercare di tirarli fuori facendo una cosa che mi è sempre piaciuta : scrivere. Di certo non sono Shakespeare, ma nella scrittura mi sento a mio agio. Al contrario, sono un pessimo oratore e a volte mi sono trovato ad immaginare me stesso come il classico annunciatore della fine del mondo che si vede nei film, con 2 cartelli appesi sulle spalle, mentre grida e suona un campanaccio (rappresentato nell’immagine dal mitico Homer de “I Simpson”). Di solito si trova in una metropoli americana e gli passano accanto migliaia di persone che nemmeno si accorgono di lui perché troppo presi dalla frenesia della loro quotidianità. Ma chi è più pazzo ? Chi grida il pericolo o chi non lo ascolta nemmeno ? In effetti, non ho intenzione di scrivere nulla di divertente in questo spazio (anche se a volte lo faccio), ma vorrei parlare di temi a me molto cari : ambiente e futuro. Come dicevo, mi capita di vedere degli sguardi un po’ perplessi da parte dei miei interlocutori e anche qualche sorrisetto canzonatorio. Pazienza, io credo nelle mie idee e sono convinto sia giusto portarle avanti. Pur essendo “anti-social (nel senso che non ho profili Facebook, Twitter o Instagram), ho pensato di poter utilizzare un mezzo più adatto, come un Blog, per raggiungere il mio scopo. Non mi importa se non lo seguirà nessuno o , se qualcuno lo farà, di prendermi quei sorrisetti attraverso i loro “black mirror”. L’importante (se ho pubblicato queste righe) è aver dato seguito ad un mio proposito e averlo messo in pratica ignorando i mille dubbi che da sempre mi seguono. Se poi aiuterò qualcuno a riflettere sugli argomenti che ho intenzione di proporre (o qualcuno aiuterà me con altri punti di vista) , allora ne sarà valsa la pena.

Pubblicato da paol1

@paoloandreuccetti1973

Unisciti alla discussione

4 commenti

  1. Bravo Paolo. Un occhio di riguardo per il nostro ambiente è doveroso. Spero tanto che i nostri figli riescano a vivere e vedere il bello del cambiamento. Non il brutto che è passato.

    Piace a 1 persona

Lascia un commento

Rispondi a paol1 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: