Fratelli (e sorelle) d’Italia

In passato mi è capitato di dover dire quale fosse stato il momento in cui mi sono sentito più italiano e di esserne rimasto spiazzato. Non come ad una interrogazione di matematica sulle funzioni, ma abbastanza impacciato. Si trattava di un’indagine telefonica e tra le varie domande c’era anche questa. Per fortuna (diciamo così) si […]